Nuovi carrelli elevatori “ATEX” per Witton Chemicals



Articolo di molokini in data 03-04-2017

Il produttore Witton Chemicals ha scelto Pyroban per fornire protezione anti esplosione sui più recenti carrelli elevatori a forca che operano in aree pericolose Zona 2.

“In qualità di produttore di agenti chimici a contratto per società blue-chip, Witton fornisce un servizio flessibile e reattivo”, dice Steve Owen, Responsabile Operazioni per Witton Chemicals. “Le nostre operazioni sono altamente produttive con un rapido ritorno, supportando una vasta gamma di clienti internazionali, tra cui alcune delle più grandi società al mondo di adesivi, elettronica, vernici, sigillanti, petrolchimiche e farmaceutiche”.
“La complessità del nostro lavoro consiste nella gestione di materie prime molto diverse, molte delle quali altamente infiammabili”, dice Steve. “Operando come sito COMAH*, la sicurezza è la priorità numero uno, e le normative ATEX** e DSEAR*** sono il punto focale per le nostre operazioni”.

Presso lo stabilimento di Suffolk, Regno Unito, le materie prime sono manipolate principalmente in forma liquida, conservate in fusti sigillati, IBC ed in grandi lotti, con gli addetti al processo chimico che usano carrelli elevatori a forche per trasportare materiali nelle aree di produzione. Oltre 40 dipendenti lavorano su turni di 24 ore sul sito e la società opera con una settimana lavorativa di 4 giorni, una strategia aziendale che ha dimostrato essere efficace perché consente di aumentare le capacità produttive se i clienti hanno veramente bisogno.

“Tutti i nostri cicli di produzione sono specifici per il cliente e possono arrivare fino a mille tonnellate, quindi l'affidabilità dei carrelli elevatori a forche è critica”, ribadisce Steve. “I reattori devono essere alimentati esattamente al momento giusto con i materiali giusti, altrimenti gli interi lotti di prodotto possono essere rovinati”.
Le aree di produzione in cui sono utilizzati gli elevatori a forche alla Witton Chemicals sono state classificate come aree pericolose Zona 2 che richiedono carrelli elevatori a forche con conformità ATEX 2014/34/UE. I carrelli elevatori a forche standard sono una fonte di ignizione in caso di gas infiammabile o rilascio di vapore. Calore in eccesso sviluppato da motori, freni e altri componenti, una scintilla da apparecchiature elettrica non protetta o anche una scintilla da formazione statica sul carrello potrebbero creare energia sufficiente per causare un'esplosione.

Per soddisfare le esigenze di movimentazione di Witton, due carrelli elevatori a forche diesel nuovi Doosan D25S-5 sono stati convertiti dalla società di sicurezza per protezione dalle esplosioni Pyroban per utilizzo in Zona 2 (categoria 3G). Forniti attraverso Windsor Materials Handling, i carrelli sono dotati del sistema 6000 di Pyroban che incorpora il rilevamento del gas per monitoraggio continuo dell'ambiente diretto intorno a ogni carrello. In caso di rilascio di vapore, avvertirà l'autista ed automaticamente spegnerà i carrelli quando necessario, eliminando il rischio di esplosione.

Le conversioni Pyroban sono caratterizzate anche da alloggiamenti a respirazione limitata, forche in acciaio inox e raffreddamento della temperatura di superficie per assicurare che motori, freni, impianto elettrico ed altri componenti restino al di sotto delle temperature di auto-ignizione dei materiali infiammabili.
“Fin dal momento in cui abbiamo iniziato a usare i carrelli elevatori a forche, abbiamo lavorato con Pyroban”, dice Steve, spiegando che Witton Chemicals è stata sul sito dagli anni '70. “La disposizione attuale è la migliore che abbiamo mai avuto. Sembra che il sistema Pyroban sia totalmente integrato nel carrello elevatore a forche e ci tiene al sicuro ogni giorno”.

“Il vantaggio dei carrelli Doosan su un sito come questo è la semplicità del design, che funziona molto bene con il sistema Pyroban ed il processo di conversione”, dice Josh Newton, Responsabile Vendite di Windsor Materials Handling. “Sono carrelli affidabili e solidi: lo hanno dimostrato nel corso dell'ultimo anno. Per coprire ogni eventualità in questa linea di produzione sensibile al tempo, abbiamo anche un carrello di riserva convertito per Zona 2 disponibile per Witton”.

Steve Owen aggiunge: “Il servizio di assistenza è stato eccellente sia da parte di Windsor che direttamente da Pyroban. Abbiamo avuto alcuni problemi iniziali, come previsto ma sono stati risolti in modo molto rapido e proattivo”.

L'usura inevitabile dei carrelli elevatori che operano in atmosfere potenzialmente esplosive può rappresentare un rischio per la sicurezza. Per contrastare ciò, Windsor Materials Handling ha creato un sistema di manutenzione preventiva per assicurare che le apparecchiature continuino a essere sicure; i carrelli, inoltre, sono regolarmente sottoposti a manutenzione da parte di un tecnico qualificato a lavorare sul sistema Pyroban.

In linea con EN60079-17 e ATEX 1999/92/CE, Witton Chemicals ha anche istruito Pyroban ad eseguire i suoi controlli di sicurezza annuali (Ex-ASA) per assicurare che l'integrità e la sicurezza dei carrelli non siano state compromesse durante il primo anno.

Visitare www.pyroban.com o www.windsor-mh.co.uk.

Per maggiori informazioni su Witton Chemicals, visitare www.witton.com.


Tag annuncio: Pyroban, ATEX, Zona 2, protezione anti esplosione