Carrelli retrattili "Zona 2" per maneggiare solventi infiammabili in Kommerling UK



Articolo di molokini in data 16-03-2017

Kommerling UK ha migliorato la sicurezza e la produttività presso il suo sito in Lancashire (Regno Unito) con una nuova flotta di carrelli elevatori a forche anti esplosioni. Un passaggio da un carrello retrattile “Zona 1” alla “Zona 2” ha anche contribuito a ridurre notevolmente i costi.
“Stiamo immagazzinando una varietà di materiali infiammabili, basati su solventi in contenitori IBC, oltre a fusti di 200 litri e 25 litri, da utilizzare nel nostro processo di produzione”, dichiara Mick Ollerton, Responsabile del magazzino presso il sito Kommerling a Preston. L’attività principale della società presso il sito è la produzione della gamma CILBOND di impregnanti ad alte prestazioni e leganti per applicazioni automobilistiche.
Per garantire la massima sicurezza, la società ha recentemente introdotto quattro nuovi carrelli retrattili anti esplosione, nel magazzino di materie prime che è formalmente classificato come area pericolosa Zona 2. Sottoposti da Pyroban® ad una conversione completa anti esplosione, i carrelli retrattili UniCarriers TERGO® ora dispongono di un sistema 6000™ per garantire che non possano essere fonte di ignizione se un vapore infiammabile è presente accidentalmente.
Il sistema 6000 di Pyroban rileva l'ampia gamma di potenziali pericoli utilizzando la tecnologia di rilevamento di gas/vapori basato sul pellistore. Il sistema avverte l'operatore e spegne in condizioni di sicurezza i carrelli retrattili quando il vapore inizia ad avvicinarsi a livelli pericolosi. Inoltre, i carrelli retrattili sono utilizzati nel magazzino di prodotti finiti dove c'è anche una miscela con diversi punti di infiammabilità, classi di temperatura e caratteristiche del materiale.
La maggior parte dei componenti del carrello è stata risistemata da Pyroban in contenitori a respirazione limitata e le forcelle sono rivestite in acciaio inox. Per garantire che i motori, i freni, l’impianto elettrico e gli altri componenti rimangano al di sotto della temperatura di autoignizione dei solventi infiammabili, c'è un raffreddamento della temperatura della superficie a T4 (135°C). I camion sono inoltre dotati di un sistema di gestione della flotta protetta sempre da Pyroban.
I nuovi carrelli retrattili sostituiscono una flotta più vecchia che caratterizzava un precedente sistema Pyroban. Mick Ollerton, che è presso il sito da oltre 25 anni, spiega: “Eravamo felici del precedente approccio con il system 5000 di Pyroban, in quanto spegne il camion, se viene rilevato un gas o del vapore lasciandolo in una condizione di totale sicurezza”. Il sito in precedenza ha avuto anche un carrello retrattile con un livello di protezione più elevato per la Zona 1.
“Attraverso la valutazione dei rischi ed una piccola modifica al nostro processo, siamo stati in grado di sostituire il camion con protezione per la Zona 1 con un nuovo camion con protezione per la Zona 2”, dice Mick. “In questo modo, abbiamo ridotto il costo totale di proprietà della flotta e anche potenziato la sicurezza grazie alla possibilità di avvisare gli operatori di un problema”.
“La sicurezza è la priorità assoluta per Kommerling, ma era anche importante identificare i camion giusti per questa particolare applicazione”, spiega Alex Grice, Direttore delle vendite per UniCarriers UK Ltd. “Lavorando con Pyroban, siamo stati in grado di fornire un carrello retrattile economico che non solo funziona e si muove bene negli stretti corridoi del magazzino, ma è anche sicuro e conforme alla legislazione in materia”.
Certificati con gruppi di gas IIA e IIB, i nuovi carrelli retrattili protetti anti esplosioni hanno piena approvazione CE in conformità alla direttiva ATEX 2014/34/UE e la direttiva EN 1755:2000+A2:2013. È inoltre presente un’autorizzazione scritta da parte di UniCarriers, in linea con lo standard ISO 3691-1:2011.
Pyroban effettuerà ispezioni Ex-ASA annualmente sui nuovi carrelli retrattili in base alle esigenze degli utenti di EN60079/17, per assicurarsi che l'integrità e la sicurezza siano mantenute per tutta la durata della flotta. I tecnici sono stati addestrati appositamente per garantire che i sistemi siano regolarmente gestiti e mantenuti in conformità con il manuale di manutenzione per evitare che la sicurezza sia compromessa.
Kommerling ha anche migliorato la sicurezza nelle "zone sicure" adiacenti alle aree pericolose della Zona 2 utilizzando Gascheka duo™ di Pyroban. La soluzione di rilevazione gas e controllo dell’arresto è stata adattata al carrello elevatore di contrappeso elettrico UniCarriers utilizzato per le funzioni di smistamento, soprattutto all'aperto.
Visitare il sito web www.pyroban.com.


Tag annuncio: Pyroban, system6000, Kommerling, Unicarriers, Gascheka duo, anti esplosioni